Cookies on the Nikon Instruments website
We use cookies to ensure we give you the best experience on our website. If you continue we'll assume
that you are happy to receive all cookies on the Nikon Instruments website.
Find out more about our cookie policy

Nikon

Nikon Instruments Europe B.V. | Italia

Skip to main content

Sistema di microscopia a Super Risoluzione

Richiesta di preventivo

Il microscopio in Super Risoluzione visualizza strutture cellulari e l’attività molecolare a risoluzioni mai raggiunte finora dalla microscopia ottica convenzionale.

Il sistema di microscopia N-SIM di Nikon può produrre una risoluzione due volte maggiore rispetto ai microscopi ottici convenzionali. Usando un approccio innovativo basato sulla tecnologia per microscopi ad illuminazione strutturata in licenza da UCSF, l’N-SIM permette una visualizzazione dettagliata di strutture intracellulari minute e delle loro funzioni.

Caratteristiche salienti

Raddoppiare la risoluzione di microscopi ottici convenzionali

N-SIM raddoppia la risoluzione dei microscopi ottici convenzionali (~115nm in modalità 3D SIM*) combinando la tecnologia da “microscopia ad illuminazione strutturata” in licenza da UCSF, con l’innovativo obiettivo ad olio Nikon CFI Apo TIRF (N.A. 1.49).

* la risoluzione dipenderà dalla lunghezza d’onda del laser e dalla modalità di imaging.

Macrofagi (cellule J774 che esprimono mVenus-SNAP23) che fagocitano sferette opsonizzate incubati con anticorpi secondari marcati con Alexa555 dopo il fissaggio.

Le sferette senza segnali rossi sono all’interno di fagosomi che contengono mVenus-SNAP23.

Fotografata in collaborazione con: Dott.i Chie Sakurai, Kiyotaka Hatsuzawa e Ikuo Wada, Scuola medica universitaria dell’università di Fukushima.


Obiettivi dedicati a Super Risoluzione

Super-Resolution Objectives

Gli obiettivi SR (a Super Risoluzione) sono stati concepiti per nuove applicazioni che infrangono la barriera della diffrazione.

Le più recenti tecniche di design ottico che usano la misurazione dell’aberrazione del fronte delle onde sono state applicate per raggiungere prestazioni ottiche con la minima aberrazione asimmetrica possibile.


Risoluzione temporale di 0,6 sec/frame, la più veloce nel settore

N-SIM E offre la prestazione di imaging più veloce nel settore, con una risoluzione temporale di circa 0,6 sec/frame che è efficace per un imaging di cellule vive.

N_SIM_mitochondria

Imaging N-SIM a cellule vive di mitocondri marcati con Mito-Tracker rosso.

Imaging di cellule vive con N-SIM rivela la dinamica di mitocondri al doppio della risoluzione spaziale. Sono chiaramente osservati anche le creste nei mitocondri.

Modalità: Modalità Slice 3D-SIM

Obiettivo: CFI Apocromatico TIRF 100x ad olio (NA 1.49)

Intervallo di cattura immagine: approssimativamente 1 sec (filmato)


Imaging in Super Risoluzione di cellule vive

La combinazione dell’acquisizione rapida e la disponibilità dell’incubazione sul portacampione permette un imaging di cellule vive al doppio della risoluzione rispetto a microscopi convenzionali.

Batterio Bacillus subtilis marcato con colorante di membrana Nile Red (rosso) ed espreimente la proteina di divisione cellulare DivIVA  fusa con GFP (verde).

N-SIM permette una localizzazione accurata della proteina durante la divisione.

Gentilmente concessa da: Dott.i Henrik Strahl e Leendert Hamoen, Centro di biologia cellulare batterica, Università di Newcastle


Modalità SIM multiple

3D-SIM

La tecnica ad illuminazione 3D-SIM migliora la risoluzione assiale a 269 nm e ha la possibilità di eseguire sezioni ottiche del campione permettendo la visualizzazione di strutture cellulari più dettagliate a risoluzioni spaziali più elevate.

Superficie luminale dell’organo di Corti al giorno post-natale 1. (topo)

Verde: F-actina, rosso: tubulina acetilata

Fotografata in collaborazione con: Dott.i Kanoko Kominami, Hideru Togashi, e Yoshimi Takai, Divisione di biologia molecolare e celllulare, Scuola medica dell’Università di Kobe

Modalità TIRF-SIM/2D-SIM

Questa modalità cattura immagini 2D ad altissima risoluzione a velocità elevata con incredibile contrasto. La modalità TIRF-SIM  consente l’osservazione a fluorescenza riflessa interna totale al doppio della risoluzione se paragonata ai microscopi TIRF convenzionali, facilitando una maggiore comprensione delle interazioni molecolari sulla superficie cellulare.

pic_07

Immagine TIRF convenzionale

pic_08

Immagine TIRF-SIM

Membrana plasmatica di una cellula di melanoma B16 marcata con YFP 
Obiettivo: CFI Apocrocromatico TIRF 100x ad olio (NA 1.49)
Fotografato in collaborazione con: Dott. Yasushi Okada, Laboratorio di regolazione della polarità celllulare, centro di biologia quantitativa, RIKEN


Imaging a Super Risoluzione multicolore 5 laser

N_SIM_5laser

Cellula U20S umana in metafase mitotica 
La cellula è etichettata in verde (proteina cinetocora CENP-B), rosso (alfa-tubulina) e blu (DNA).

Cortesia fotografica di: Dott. Alexey Khodjakov, Wadsworth Center, Albany NY

Il sistema Nikon N-SIM consente un imaging multicanale fino a 5 laser che permette lo studio di interazioni dinamiche di proteine multiple di interesse a livello molecolarel.


Imaging a Super Risoluzione a due lunghezze d’onda simultanee

tucam

Adattatore per imaging con due fotocamere (per N-SIM)

* Il prodotto effettivo può variare leggermente per concezione.

Attaccando due fotocamere EMCCD al microscopio con adattatore di imaging a due fotocamere*, è possibile effettuare imaging a Super Risoluzione a due lunghezze d’onda simultanee con eccitazione di 488 nm e 561 nm.

* Andor Technology Ltd.



Back to top