Cookies on the Nikon Instruments website
We use cookies to ensure we give you the best experience on our website. If you continue we'll assume
that you are happy to receive all cookies on the Nikon Instruments website.
Find out more about our cookie policy

Nikon

Nikon Instruments Europe B.V. | Italia

Skip to main content

Illuminatore per applicazioni TIRF

Richiesta di preventivo

Consente la visualizzazione di singole molecole, permettendo l'osservazione dinamica e l'analisi funzionale di cellule vive e in vitro

L'unità di illuminazione motorizzata TIRF laser, di recente sviluppo, consente la regolazione dell'angolo di incidenza, il controllo dell'otturatore e la commutazione a eccitazione in fluorescenza a grande campo col pannello di controllo o col software NIS-Elements. L'angolo di incidenza del laser può essere memorizzato con un singolo tocco del pulsante del pannello di controllo. Gli angoli di incidenza del laser memorizzati possono essere facilmente riprodotti. Ciò consente una registrazione a intervallo di tempo alternata fra immagini TIRF in fluorescenza e immagini  di lunghezza d'onda multipla.

Caratteristiche salienti

Un rapporto segnale/rumore ultraelevato consente le osservazioni di molecole singole

fluorescent_receptor

Il rapporto segnale/rumore (S/N) estremamente elevato prodotto dal sistema di acquisizione immagini TIRF laser di Nikon rende possibile l'osservazione di molecole singole. Grazie al meccanismo Noise Terminator, proprietario di Nikon, il sistema può anche produrre spettacolari immagini in epifluorescenza con un elevato rapporto S/N.

  • Si ottengono immagini brillanti fino al bordo del campo visivo.
  • Un supporto cassette a fluorescenza a elevate prestazioni elimina la possibilità di spostamento di registrazione nell'asse ottico per ciascuna lunghezza d'onda del laser.
  • E' possibile il montaggio simultaneo di altri moduli, ad esempio pinzette laser, grazie alla struttura a strati espandibile del microscopio della serie Ti.

Metodo di illuminazione a onda evanescente

evanescent-wave

Gli obiettivi TIRF di Nikon a elevato NA rendono possibile introdurre l'illuminazione laser ad angoli di incidenza maggiori dell'angolo critico (θc), realizzando un TIRF che crea un'onda evanescente immediatamente adiacente all'interfaccia vetro protettivo-campione. L'onda evanescente penetra al massimo qualche centinaio di nanometri all'interno del campione e la sua energia scende in maniera esponenziale. Il sistema TIRF laser di Nikon utilizza questa onda evanescente per eccitare molecole singole nella sottile sezione a contatto col vetro protettivo. Poiché il campione non è eccitato oltre l'onda evanescente, questo sistema di imaging può produrre immagini in fluorescenza con un rapporto segnale/rumore (S/N) estremamente elevato.



Back to top